DISTURBO  DA  AVVERSIONE  SESSUALE

 

    La caratteristica fondamentale del Disturbo da Avversione Sessuale è l’avversione e l’attivo evitamento del contatto sessuale genitale con un partner sessuale.

    La persona riferisce ansia, timore o disgusto quando si trova di fronte ad una opportunità sessuale con un partner.

   L’avversione al contatto genitale può essere focalizzata su un particolare aspetto dell’esperienza sessuale (per es. secrezioni genitali, penetrazione vaginale). Alcuni soggetti provano una repulsione generalizzata verso tutti gli stimoli sessuali, inclusi baci e toccamenti.

    L’intensità della reazione della persona esposta allo stimolo che produce avversione può variare da un’ansia moderata con mancanza di piacere ad un’estrema sofferenza psicologica

 

 

 

Criteri diagnostici per il Disturbo da Avversione Sessuale

A Persistente o ricorrente estrema avversione, ed evitamento di tutti (o quasi tutti) i contatti sessuali genitali con un partner sessuale
B L’anomalia causa notevole disagio o difficoltà interpersonali.

 

 

HOME